L'ABITO PREMIATO

L’ABITO PREMIATO

 

CONCLUSO L’INTERNAZIONAL WOOLMARK PRIZE 2013 CON LA VITTORIA DEL DESIGNER EUROPEO (BELGA) CHRISTIAN WIJANTS !!!

La giuria che ha assegnato il prestigioso riconoscimento al miglior designer dell’anno nel campo della maglieria è stata tra le più esigenti: Donatella Versace,  Victoria Beckham, Diane von Furstenberg, Franca Sozzani e Tim Blanks.

Franca Sozzani – direttrice di Vogue Italia e L’Uomo Vouge – ha motivato le ragioni della scelta: ““Le sue creazioni sono armoniose, femminili e sexy, interpretano la lana in modo moderno.”

Dopo una ricerca  globale durata 12  mesi in 16 Paesi e che ha coinvolto più di 70 designer,  i finalisti del premio sono stati 6 in rappresentanza di Australia, Cina, Europa, India, Giappone e Stati Uniti. Il vincitore si è aggiudicato un premio in denaro di 100.000 $ australiani (circa 77.000 €) e la distribuzione della propria collezione nelle più prestigiose boutique nei 5 continenti tra cui Corso Como 10 a Milano a partire dal settembre 2013.

L’abito presentato da Christian Wijnants al concorso è realizzato in pura lana vergine merino 100%, senza cuciture, lavorato in un unico pezzo ed è stato quindi definito “capsula”.

La ricerca del designer è partita  da un semplice filo bianco per sperimentarne tutti le potenzialità, utilizzando la tintura artigianale a mano con colori intensi ispirati dai minerali e dai cristalli e tentando sperimentazioni finalizzate ad ottenere sfumature originali di colore e mantenere le caratteristiche di morbidezza ed elasticità della lana. Il filato così ottenuto è stato lavorato artigianalmente  a mano e la lavorazione disfatta e rilavorata più volte per ottenere effetti unici di pezze irregolari.

In conclusione che dire?  Che knitta! si ritrova totalmente nello spirito di questo designer: tecniche e saperi antichi per gusto e vestibilità moderni e innovativi :-)