I guanti sono per me accessori affascinanti,  se lavorati ai ferri con trecce o disegni nordici decorano le nostre mani e le fanno diventare dei “pezzi unici”.

Tuttavia non sono molto amati dagli hobbisti della maglia perché richiedono un uso intensivo dei 4 ferri per lavorare in tubolare.

Eccovi allora un modello più amichevole, che si lavora con i soliti 2 ferri in andata e ritorno, a punto  legaccio

Il pattern originale è della designer Sarah Sutherland; la traduzione in italiano è di knitta!

GUANTI CITTADINI

Designer: Sarah Sutherland

Fonte: www.knitty.com

Traduzione: knitta!

Occorrente: gr. 100 di filato da lavorare con aghi n. 5,5

Punto: legaccio

NB. L’unico punto di attenzione che vi segnalo è la necessità di tenere in sospeso più set di punti contemporaneamente ma, niente paura: per lavorare tranquilli chiudiamo questi punti in normalissime spille da balia anziché lasciarli su ferri aperti, ok? 😉

Si inizia a lavorare dal POLLICE:

gettare 19 punti

1° ferro: lavorare tutti i punti che avete sul ferro (lavorarli a maglia diritto)

2° ferro: lavorare 17 punti (sempre a diritto) e quindi girare il lavoro

3° ferro: lavorare 13 punti e quindi girare il lavoro

4° ferro: lavorare tutti i punti che avete sul ferro

5° ferro: lavorare 11 punti e quindi girare il lavoro

6° ferro: lavorare tutti i punti che avete sel ferro

7° ferro: lavorare 7 punti, metteteli in sospeso (su una spilla da balia), lavorare tutti i punti rimanenti

INDICE

8° ferro (vi dovete trovare sul davanti del lavoro): lavorare 12 punti; gettare altri 16 punti sul ferro di sinistra (in totale avete sul ferro 28 punti),

9° ferro: lavorare tutti i punti che avete sul ferro

10° ferro: lavorare 26 punti e quindi girare il lavoro

11° ferro: lavorare 9 punti e quindi girare il lavoro

12° ferro: lavorare tutti i punti che avete sul ferro

13° ferro: lavorare tutti i punti che avete sul ferro

14° ferro: lavorare tutti i punti che avete sul ferro

15° ferro: (vi dovete trovare sul rovescio del lavoro): lavorate 10 punti, metteteli in sospeso (su una spilla da balia), lavorate 10 punti e quindi girate il lavoro

MEDIO

16° ferro: (vi dovete trovare sul davanti del lavoro) lavorate 10 punti, gettate altri 11 punti sul ferro di sinistra (in totale avete sul ferro 29 punti)

17° ferro: lavorare tutti i punti che avete sul ferro

18° ferro: lavorare 27 punti e quindi girare il lavoro

19° ferro: lavorare 10 punti e quindi girare il lavoro

20° ferro: lavorare tutti i punti che avete sul ferro

21° ferro: lavorare tutti i punti che avete sul ferro

22° ferro: lavorare tutti i punti che avete sul ferro

23° ferro: lavorate 11 punti e metteteli in sospeso (su una spilla da balia), lavorate 10 punti e quindi girate il lavoro

ANULARE

24° ferro: (vi dovete trovare sul davanti del lavoro) lavorate 10 punti, gettate altri 10 punti sul ferro di sinistra (in totale avete sul ferro 28 punti)

25° ferro: lavorare tutti i punti che avete sul ferro

26° ferro: lavorare 26 punti e quindi girare il lavoro

27° ferro: lavorare 9 punti e quindi girare il lavoro

28° ferro: lavorare tutti i punti che avete sul ferro

29° ferro: lavorare tutti i punti che avete sul ferro

30° ferro: lavorare tutti i punti che avete sul ferro

31° ferro: lavorate 13 punti e metteteli in sospeso (su una spilla da balia), lavorate 7 punti e quindi girate il lavoro

MIGNOLO

32° ferro: (vi dovete trovare sul davanti del lavoro) lavorate 7 punti, gettate altri 7 punti sul ferro di sinistra (in totale avete sul ferro 22 punti)

33° ferro: lavorare tutti i punti che avete sul ferro

34° ferro: lavorate 20 punti e quindi girate il lavoro

35° ferro: lavorate 12 punti e quindi girate il lavoro

36° ferro: lavorare tutti i punti che avete sul ferro

37° ferro: lavorare tutti i punti che avete sul ferro

38° ferro: lavorare tutti i punti che avete sul ferro

SECONDA META’ DEL GUANTO (simmetrica alla prima)

MIGNOLO

Senza staccare il filo dalla prima metà già lavorata del guanto:

39° ferro: lavorare tutti i punti che avete sul ferro

40° ferro: lavorare tutti i punti che avete sul ferro

41° ferro: lavorare 12 punti e quindi girare il lavoro

42° ferro: lavorare 10 punti e quindi girare il lavoro

43° ferro: lavorare tutti i punti che avete sul ferro

44° ferro: lavorare tutti i punti che avete sul ferro

45° ferro: lavorate 7 punti e metteteli in sospeso (su una spilla da balia), lavorate 7 punti e quindi girate il lavoro

ANULARE

46° ferro: (vi dovete trovare sul diritto del lavoro) lavorate 7 punti, piegate il lavoro alla metà del dito mignolo, riprendere i 13 punti  del precedente anulare che avete messo in sospeso e  passateli sul ferro di sinistra, lavorate tutti i punti che avete sul ferro (in totale 28 punti)

47° ferro: lavorare tutti i punti che avete sul ferro

48° ferro: lavorate 26 punti e quindi girate il lavoro

49° ferro: lavorate 9 punti quindi girate il lavoro

50° ferro: lavorare tutti i punti che avete sul ferro

51° ferro: lavorare tutti i punti che avete sul ferro

52° ferro: lavorare tutti i punti che avete sul ferro

53° ferro: lavorate 10 punti e metteteli in sospeso (su una spilla da balia), lavorate 10 punti e quindi girate il lavoro

MEDIO

54° ferro: (vi dovete trovare sul diritto del lavoro) lavorate 10 punti, riprendere gli 11 punti del precedente dito medio che avete messo in sospeso e  passateli sul ferro di sinistra, lavorate tutti i punti che avete sul ferro (in totale 29 punti)

55° ferro: lavorare tutti i punti che avete sul ferro

56°ferro: lavorate 27 e quindi girare il lavoro

57° ferro: lavorate 10 punti e quindi girare il lavoro

58° ferro: lavorare tutti i punti che avete sul ferro

59° ferro: lavorare tutti i punti che avete sul ferro

60° ferro: lavorare tutti i punti che avete sul ferro

61° ferro: lavorate 11 punti e metteteli in sospeso (su una spilla da balia), lavorate 10 punti e quindi girate il lavoro

INDICE

62° ferro:  (vi dovete trovare sul diritto del lavoro) lavorate 10 punti, riprendere i 10 punti del precedente dito medio che avete messo in sospeso e  passateli sul ferro di sinistra, lavorate tutti i punti che avete sul ferro (in totale 28 punti)

63° ferro: lavorare tutti i punti che avete sul ferro

64° ferro: lavorate 26 punti e quindi girare il lavoro

65° ferro: lavorate 9 punti e quindi girare il lavoro

66° ferro: lavorare tutti i punti che avete sul ferro

67° ferro: lavorare tutti i punti che avete sul ferro

68° ferro: lavorare tutti i punti che avete sul ferro

69° ferro: lavorate 16 punti e metteteli in sospeso (su una spilla da balia), lavorate tutti i  punti che avete sul ferro e quindi girate il lavoro

POLLICE

70° ferri: (vi dovete trovare sul diritto del lavoro) lavorate 12 punti, riprendere i 7 punti del precedente dito medio che avete messo in sospeso e  passateli sul ferro di sinistra, lavorate tutti i punti che avete sul ferro (in totale 19 punti)

71° ferro: lavorate 11 punti e quindi girare il lavoro

72° ferro: lavorate 9 punti e quindi girare il lavoro

73° ferro: lavorate 13 punti e quindi girare il lavoro

74° ferro: lavorare tutti i punti che avete sul ferro

75° ferro: lavorare tutti i punti che avete sul ferro

76° ferro: lavorare tutti i punti che avete sul ferro

77° ferro: lavorare 11 punti e metteteli in sospeso (su una spilla da balia), lavorate tutti i  punti che avete sul ferro e intrecciare gli 8 punti rimanenti.

LAVORATE  IL SECONDO GUANTO NELLO STESSO MODO

ASSEMBLAGGIO E FINITURE

Procedete un dito alla volta, compreso il pollice, nel seguente modo :

–        riprendete i punti in sospeso e metteteli su di un ferro

–        cucite questi punti con i corrispondenti (dell’altra metà del medesimo guanto) in modo da formare le dita

–        chiudete (cucite) la sommità del dito

Attenzione: alla base del pollice rimangono 8 punti da usare per fare l’occhiello su cui cuciremo il bottone per allacciare il guanto.

Rivoltate il guanto (come un guanto J ) così che l’interno del lavoro fatto diventi il lato esterno del guanto.

Con un uncinetto lavorare a punto bassissimo intorno all’apertura alla base della mano; eseguire 2 punti bassissimi nel punto d’angolo tra la base della mano e l’occhiello; a metà lato dell’occhiello realizzate una piccola asola di n. 5 punti di catenella; completate il lavoro con un punto bassissimo nel punto d’angolo alla base dell’occhiello e  la base della mano (così che anche in questo punto ci siano n.2 punti bassissimi.

Applicate il bottone per la chiusura e saldate i fili.

I vostri nuovi guanti sono ora pronti da indossare o regalare 😉