Ogni tanto mi capita di imbattermi in qualche punto nuovo ed allora mi piace condividerlo; di recente ho scoperto questo nuovo motivo a crochet: il punto  bifora, così chiamato perché assomiglia ad una finestra ad arco con una colonnina che la divide in due creando “due fori” :-)

Lo trovo molto adatto alle lavorazioni primaverili ed estive:  borse per la spiaggia, magliette, abitini, …

abitino estivo crochet

 

Non è difficile da farsi, ma ci vuole un po’ di attenzione perché segue uno schema geometrico ed allora bisogna fare dei conteggi precisi e regolari… Ma niente paura: ecco le istruzioni e buon lavoro 😉

punto bifora CROCHET PUNTO BIFORA

AVVIO: iniziate con un numero di punti catenella multiplo di 12 e poi aggiungerne altre 6.

1° giro: partire con un mezzo punto alto nel sesto punto di catenella (contando da quello in cui abbiamo l’uncinetto), saltare n.3 punti di catenella e a partire dal quarto  lavorate n. 5 punti bassi, * saltate n.3 punti di catenella, lavorate un mezzo punto alto, n.2 punti di catenella,  un mezzo punto alto nella stessa catenella di base in cui avete lavorato il precedente (realizzando una specie di V), n. 2 punti di catenella, un mezzo punto alto nella stessa catenella di base in cui avete lavorato il precedente (realizzando una seconda specie di V), saltare n.3 punti di catenella e a partire dal quarto lavorate n. 5 punti bassi, * ; ripetere da * a* fino a quando vi mancheranno quattro punti di catenella per finire il giro; a questo punto saltate n. 3 catenelle e nell’ultima lavorate un mezzo punto alto, n.2 punti di catenella, n.1.mezzo punto alto nella stessa catenella di base in cui avete lavorato il precedente (realizzando una specie di V).

2° giro: lavorate n. 3 punti di catenella e quindi n. 4 mezzi punti alti nell’arco a V realizzato nel giro sottostante, saltate i successivi n. 2 punti e partendo dal terzo lavorate n. 3 punti bassi, n. 4 mezzi punti alti nell’arco successivo *  un mezzo punto alto nel punto successivo, n. 4 mezzi punti alti nell’arco successivo, saltate i successivi n. 2 punti e partendo dal terzo lavorate n. 3 punti bassi, n. 4 mezzi punti alti nell’arco successivo *; ripetere da * a * fino  ad aver riempito l’ultimo arco del giro; chiudete il giro lavorando un ultimo mezzo punto alto nella terza catenella dal basso dell’ultimo arco riempito, n.1 punto di catenella e girate il lavoro.

3 °giro: n. 3 punti bassi, saltate i successivi n. 3 punti,  un mezzo punto alto nel punto successivo, n.2 punti di catenella, un mezzo punto alto nello stesso punto in cui abbiamo lavorato il precedente mezzo punto alto (abbiamo formato la V) * saltate i successivi n.3 punti e dal quarto lavorate n. 5 punti bassi, saltate i successivi n.3 punti e quindi un mezzo punto alto nel punto successivo, n.2 punti di catenella, un mezzo punto alto nello stesso punto in cui avete lavorato il precedente mezzo punto alto (abbiamo formato la V) * ; ripetere da * a * fino a 6 punti dalla fine del giro quindi saltate i successivi n. 3 punti, lavorate n. 3 punti bassi, n. 1 punto di catenella e girate il lavoro.

 4° giro: n. 2 punti bassi, n. 4 mezzi punti alti nell’arco sottostante, n.1 mezzo punto alto,  n. 4 mezzi punti alti * saltate i n.2 punti successivi e partendo dal terzo lavorate n. 3 punti bassi, n. 4 mezzi punti alti nell’arco successivo, n.1 mezzo punto alto, n.4 mezzi punti alti * ; ripetere da * a * fino a 4 punti dalla fine del giro, quindi saltate i n. 2 punti successivi e lavorate n.2 punti bassi; n.5 catenelle e girate il lavoro

 5° giro: n.1 mezzo punto alto, saltate i successivi n.3 punti e a partire dal quarto lavorate n.5 mezzi punti alti, * saltate i successivi n. 3 punti, n.1 mezzo punto alto,  n.1 mezzo punto alto nel punto successivo, n.2 punti di catenella, n.1.mezzo punto alto nello stesso punto in cui abbiamo lavorato il precedente mezzo punto alto (abbiamo formato la V), saltate i successivi  3 punti e dal quarto lavorate n.5 punti bassi * ; ripetere da * a* fino a 4 punti dalla fine del giro,  saltate i successivi n.3 punti  e nell’ultimo punto del giro eseguite n.1 mezzo punto alto, n.2 punti di catenella, n.1.mezzo punto alto nello stesso punto in cui avete lavorato il precedente mezzo punto alto (avete formato la V).

A questo punto il motivo è completato e non vi resta che continuare a lavorare in giri dal 2° al 5° fino all’altezza che vi serve.

Il punto è