borsa trapezio indiana

Borsa TRAPEZIO IN SETA INDIANA

Designer: Stephanie Shiman – www.woolpeddler.com

Fonte:  www.knitty.com

Filato originale: seta filata a mano in Nepal da riciclo di sari

Occorrente: 3,5 etti filato da lavorare con ferri misura 5

Campione: eseguire un campione quadrato a punto legaccio di 10 punti di base

Esecuzione:

la  borsa viene realizzata in 4 parti  identiche tra loro;

1) prima parte:

–         gettare n. 3 punti;

–         lavorare il ritorno della gettata  a diritto;

–         1° ferro: 1 aumento a diritto dopo il primo punto del ferro e 1 aumento a diritto prima dell’ultimo punto del ferro;

–         tutti i ferri pari: lavorare tutti i punti a diritto

nb. se gli aumenti del ferro precedente sono stati fatti tramite gettato, in questo ferro i relativi punti vanno lavorati a diritto ritorto

–         tutti i seguenti ferri dispari: eseguire come il primo ferro fino a realizzare un triangolo di 19 cm per lato

–         tutti i seguenti ferri dispari: 1 punto diritto; 1 diminuzione (lavorando due punti insieme a diritto), lavorare a diritto con 1 aumento a diritto prima dell’ultimo punto del ferro;

–         raggiungere la misura di  32 cm. per il lato più lungo

–         intrecciare tutti i punti tranne gli ultimi 5 che vanno tenuti in sospeso (es. passandoli in un ferro a spilla)

2) Esecuzione delle altre 3 parti:

–         seguire le istruzioni relative alla realizzazione della prima parte

3) Assemblaggio borsa:

–         scegliete per ciascuna  parte lavorata quale lato volete rimanga sull’esterno della borsa e componetela appaiando i lati corti (vedi fotografia);

–         cuciteli i lati corti tra loro usando la tecnica che preferite (es. punto a maglia eseguito sul rovescio del lavoro)

–         sovrapponete i due lati della borsa e cucite i lati ed il fondo;

–         a questo punto riprendete e mettete sul ferro i 10 punti che vi trovate in sospeso su ogni lato; proseguire su ogni lato secondo le istruzioni che seguono:

–         lavorare 2 ferri a diritto;

–         3° ferro: 1  diminuzione (lavorando due punti insieme a diritto), 2 diritti, 1 gettato, 1 diritto, 1 gettato, 3 diritti, 1  diminuzione (lavorando due punti insieme a diritto),

–         tutti i ferri pari seguenti: a diritto;

–         ripetete le istruzioni del 3° ferro fino a che il manico (somma delle 2 metà per lato) raggiungerà la lunghezza che desiderate;

–         lavorare 2 ferri a diritto

–         assembrare  il manico cucendo le 2 estremità

 

n.b. la borsa tenderà ad allungarsi con il peso del contenuto quindi:

– rafforzate il manico cucendogli sul retro una striscia di gros-grain;

– valutate se foderare la borsa con un interno in stoffa